Cosa si deve fare in caso di incidente?

incidente

 

In caso di incidente si deve tener conto se non ci sono danni alle persone ma soltanto ai veicoli. In questo caso bisogna compilare l’apposito modulo chiamato “verbale di constatazione amichevole di responsabilità” fornito dalle Compagnie di Assicurazioni, e che ciascun automobilista deve tenere sempre nel cruscotto della propria auto.
Il Modulo, firmato dai conducenti degli autoveicoli coinvolti nel sinistro, fornirà alle Compagnie di Assicurazione le indicazioni sulla dinamica dell’incidente.
Nel caso ci fossero persone ferite, si deve tempestivamente telefonare al 118 (emergenza sanitaria); è molto importante indicare con precisione dove è avvenuto l’incidente, le condizioni delle persone ferite e i sintomi che presentano: già durante la telefonata sono fornite alcune preziose informazioni a chi è già sul luogo dell’incidente e si sta prendendo cura delle persone coinvolte.
Il ferito non deve assolutamente essere spostato, per evitare di procurargli danni maggiori. Se è cosciente è opportuno parlargli e rassicurarlo; se ha perso coscienza e il battito cardiaco si è fermato, occorre praticare la respirazione artificiale e il massaggio cardiaco, ma solamente se ne si conosce bene la tecnica. Se il ferito presenta delle ustioni, si devono togliere innanzitutto gli indumenti bruciati, a eccezion fatta per quelli che si siano attaccati alla pelle, quindi bagnarlo con acqua fresca e ricoprirlo con coperte o mezzi simili messi a disposizione dai primi soccorritori.
Avvisare la Polizia Stradale per la ricostruzione dell’incidente. Il soccorso stradale può essere chiamato al numero 116. Se ci si trova in autostrada, ci si deve servire esclusivamente delle colonnine di soccorso.

Il verbale della Polizia, una volta effettuato, porrà in evidenza la dinamica dell’incidente ed è mezzo di prova; le Compagnie di Assicurazione non chiudono il sinistro fino a quando non è disponibile il verbale che il Comando di Polizia rilascia entro 60 giorni se l’incidente è senza feriti, o entro 120 se l’incidente è con feriti. In caso di procedimento penale, il verbale è rilasciato subordinatamente al nulla osta del magistrato (possono passare anche diversi mesi).
Chi è responsabile dell’incidente deve risarcire i danni provocati a cose e a persone: il relativo pagamento è effettuato dalla Compagnia di Assicurazione, e in questo caso si parla di responsabilità civile.
Si incorre invece nella responsabilità penale se, avendo violato le norme stradali, si sono provocate la morte o la lesione ad altre persone. In questa ipotesi si sarà soggetti sia alle sanzioni previste dal Codice penale per il relativo reato (omicidio colposo, lesioni) sia a quelle previste dal Codice della strada (revoca della patente più multa).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.