Il futurismo Italiano al Guggenheim Museum di New York

marinetti

 

Il Futurismo italiano ospite al Guggenheim Museum di New York dal  21 febbraio al 1 settembre 2014.

Sono presenti nel Museo più di 360 lavori eseguiti tra il 1909 e il 1944 appartenenti non solo al padre fondatore del Futurismo, Tommaso Marinetti, ma a tanti altri famosi esponenti del movimento: da Balla a Carrà, da Crali a Boccioni.

La mostra ripercorre un arco temporale del primo e del secondo Futurismo. Il tema è ovviamente quello degli elementi centrali della filosofia del movimento: coraggio, energia, movimento, aggressività, velocità.

L’organizzazione è stata curata  da Vivien Greene.

Lo sponsor ufficiale della manifestazione è ” Lavazza” un famoso marchio di caffè italiano conosciuto in tutto il mondo.

Luciana E.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.